martedì 17 giugno 2014

Ketchup!

Salve!!!
Come promesso, ho approntato una ricetta e finalmente potrete leggere qualcosa d'interessante e utile (o almeno spero).
Oggi vi propongo una ricetta insolita, che ho sentito in televisione (non ricordo esattamente il programma e me ne scuso) e ho leggermente modificato.
Mi ricordo che da bambina apprezzavo particolarmente cibi come hamburger e patatine, ovviamente conditi con ketchup. Certamente ho sempre mangiato ketchup prodotto industrialmente, finché, cresciuta, non ne ho quasi più mangiato. Perché? Eh, perché sono diventata un po' "salutista" e così il fritto e le salse non fanno più parte della mia dieta, se non in rarissimi occasionali casi.
Se non fosse per mio marito (sì, marito, non figlio, perché ancora ritengo di non avere l'età per essere madre XD) non avrei mai provato a fare il Ketchup casalingo!
Ebbene, dato che il mio consorte lo apprezza, ho deciso di fornirgli una versione più "sicura" della salsa rossa tanto amata/odiata.
Ecco a voi! 

Il mio Ketchup casalingo!


Ingredienti 

* 90 ml di olio extravergine d'oliva
* 3 cipolle piccole
* 1 Kg di passata di pomodoro
* 2 cucchiaini di zenzero in polvere
* Un cucchiaino di cannella
* Un cucchiaino di noce moscata
* Un cucchiaino di paprika
* 2 cucchiaini di senape
* 4 chiodi di garofano
* Un bicchiere d'aceto di vino rosso
* 100 g di zucchero di canna
* Un cucchiaio di farina o maizena
* Un cucchiaino di sale
* Un cucchiaio d'acqua


Preparazione 
 
In una pentola antiaderente fare riscaldare l'olio; tritare le cipolle e aggiungerle all'olio, facendole imbiondire. Aggiungere quindi la passata di pomodoro e tutte le spezie e far sobbollire a fuoco basso, coprendo la pentola con un coperchio, per 20 minuti.
Trascorso il tempo, aggiungere l'aceto, lo zucchero, la farina (o la maizena), il sale e l'acqua. Continuare a cuocere per un'ora.
Una volta che sarà raffreddato, frullare il composto e porlo in opportuni recipienti (io ho usato dei contenitori di ketchup usati e, per il sottovuoto, dei barattoli di vetro).
La durata di conservazione è di 6 mesi sottovuoto e 1 mese in frigorifero.

Olé!

Purtroppo mi sono scordata di fare una foto di come si presenta il ketchup, appena possibile ve lo mostrerò. In ogni modo, il mio risultato è stato soddisfacente, sia per densità sia per gusto... mentre il colore è un po' più chiaro! Sembra il ketchup comprato ma è più variegato, si avvertono meglio i sapori delle spezie!

Che dire? Provatelo, quando avete tempo e fatemi sapere!!! ^__^

4 commenti:

  1. Buonissimooo complimentiiii! Anche quando l'anno scorso ho fatto il mio è rimasto più chiaro, ma poi vedrai che con il passare del tempo un ciccinin si scurisce. Grazieee e complimentiiii
    ti abbraccio
    ciaoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te!
      Il colore per fortuna non è un problema, a mio marito piace più di quello industriale, sebbene meno rosso! :-D Son soddisfazioni!

      Elimina
  2. Bravissima davvero, ti faccio tanti complimenti e ti ringrazio per aver postato questa ricetta!
    Proverò...
    Un bacione e buon pomeriggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Non è difficile, è solo un po' lungo da preparare, ma richiede poco impegno, se non quello di controllare ogni tanto :-D
      Un bacione!

      Elimina

Grazie infinite per i vostri commenti! ^___^